Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.

Ride The Snake( Saorge- Pinèe- Baragne)

19 aprile 2015 h.8:30 - 17:00

Cavalca il serpente con audacia e prudenza allo stesso tempo, non smettere di seguire i sinuosi tagli che ti porteranno ad esplorare il lato oscuro della natura. L’inizio del viaggio in questo lembo selvaggio di Val Roja parte dal lato est di Saorge, raggiungibile poco dopo l’uscita dalla prima galleria che si incontra dopo Fontan. Lasciata alle nostre spalle la Chiesa della Madonna del Poggio si prende la mulattiera che fiancheggia il Monastero Francescano di Saorge. Si parte da orti e campi terrazzati e in breve si prende il sentiero più sottile che conduce alla Chiesetta di Saint Croix. Si sale tra passaggi in pietraia e tratti su fondi erbosi con buone possibilità di vedere in questo periodo dell’anno uccelli da coltivi come l’upupa. Raggiunta una vasca dell’acqua da cui c’è una fonte per abbeverarsi si sale sul percorso sulla destra in direzione della Pinée che conduce in circa un’oretta una fresca pineta (colletto sulla Crete de Pine).
da qui comincia il passaggio più complicato nel versante soleggiato de la Baragne con vista superba sul Monte Toraggio, la Gola del Corvo e il Monte Lega. Si scende per ripido pendio fino al complesso di case della Baragne. Il luogo è veramente fuori dal mondo,un vallone unico e selvaggio e non facilmente raggiungibile. Ci sono comunque segni di vita in quanto le case sono ben tenute e ci sono molti escrementi di cavalli neanche troppo vecchie. La via di discesa presenta alcune criticità, crescita di arbusti ad occultare il passaggio, segnavia gialli che appaiono e scompaiono e fondi di terreno piuttosto dissestato. Dalle case superiori ci si tiene in piano verso destra fino a oltrepassare un piccolo costone,per poi scendere il ripido vallone dietro. Il sentiero adesso è più evidente e ci sono più segni gialli. Il pendio però diventa decisamente ripido e bisogna scendere con le dovute cautele. Più in basso si entra nella vegetazione e si scende fino nei pressi del torrente Bendola. Ma il passaggio è ancora lontano perchè il sentiero costeggia il torrente con vari saliscendi fino a raggiungere finalmente la sospirata passerella della Baragne. Entrati nel Vallone del Rio Bendola si passa tra paesaggi spettacolari tra gole di roccia frastagliate, dolci acque smeraldine e un tappeto di primule e viole ad esaltare lo sguardo. Spuntati sul Ponte Castou si prende l’ampia strada sterrata che in 40 minuti circa riporta alle auto.
Durata Escursione: 7 h 15 c.a Dislivello:1070 mt c.a
N.B: Il percorso in virtù dei dislivelli e dei passaggi difficoltosi è consigliato ad escursionisti esperti allenati(EEA).
Notizie Logistiche: Ritrovo: ore 8,00 davanti al Bar Gazoline a San Michele oppure alle 8,30 a Saorge Est.
Equipaggiamento: Scarponcini con buona suola(Goretex). Bastoncini da Trekking. T shirt di ricambio. Mantella o Kiway. 1 litro e mezzo’acqua.
Pranzo al Sacco. Quota Trekking: 10 euro.
Info e Contatti: Jack in The Green( tel:3341217884) e mail: rosenkratz@libero.it website: @[NjQyMTgzOTU5MjA4MTA3Omh0dHBcYS8vd3d3LmNyZXN0ZWRpY29uZmluZS5jb20vOjo=:www.crestediconfine.com]

Details

Date:
19 aprile 2015
Time:
8:30 - 17:00
Categoria Evento:

Luogo

Saorge
<<not-applicable>>